Informazioni dalle aziende

  • AA. VV. .
Parole chiave: copertura di alluminio, servizio idrico, fotovoltaico, tubature sostenibili, stazione di ricarica

Abstract

Coperture in lega di alluminio JSF ALUROOFS

Da oltre 25 anni la JSF ALUROOFS di Villadangos del Paramo – Leon (E) propone sul mercato mondiale coperture in lega di alluminio per depuratori oltre che per edifici civili con centinaia di referenze in tutto il mondo e migliaia di metri quadrati coperti. L’alluminio ha preso sempre più piede nelle coperture di depuratori rispetto alla classica vetroresina grazie alle sue caratteristiche ed ai suoi indubbi vantaggi: • L’alluminio non si degrada con la luce ultravioletta e non trasmette la luce perché ha una bassa emissività termica. Quindi zero radiazioni verso l’interno e zero calore dall’esterno verso l’interno. • L’alluminio non fa scintille ed è quindi un materiale ideale ovunque ci siano pericoli di esplosione o di incendi. • Le leghe di Al non richiedono manutenzione o alcun tipo di trattamento nel tempo (vernici, gel ecc.) • Le coperture hanno un basso profilo con un minore volume di aria da trattare. • La struttura delle coperture in Al garantisce una qualità uniforme nel tempo. Il processo di lavorazione delle coperture in alluminio non determina o provoca modifiche o danni alle sue caratteristiche strutturali; le leghe di alluminio sono fornite allo stabilimento di lavorazione con certificati che attestano le prove effettuate per garantire la loro robustezza strutturale. • Le coperture piane in lega di Al sono estremamente versatili e possono essere modificate ed adattate alle più svariate situazioni di impiego senza alterare le loro caratteristiche strutturali e sono a tenuta stagna. • Sono leggere e facilmente smontabili e amovibili dal personale che può avere necessità di intervenire all’interno delle vasche urgentemente. Botole, porte, valvole antidepressione, apertu re, raccordi possono essere montati in ogni momento sui pannelli senza pregiudicarne le caratteristiche strutturali e la sicurezza. • Sono autoportanti e calpestabili con la massima sicurezza del personale • La vetroresina ha problemi per la salute durante la lavorazione: formazione di micropolveri giudicate cancerogene negli USA. • Al contrario della vetroresina l’alluminio è riciclabile al infinito e la JSF Aluroofs garantisce per almeno 50 anni le proprie coperture. [...]

___________________________________

“Patto per l’Acqua” per la tutela della risorsa

Riduzione della frammentazione, introduzione di parametri di verifica gestionale, consolidamento industriale del settore e approccio integrato tra i diversi usi dell’acqua. Sono le quattro proposte di riforma del comparto idrico intorno alle quali Utilitalia (la Federazione delle imprese idriche, ambientali ed energetiche) ha invitato le proprie associate di siglare un “Patto per l’Acqua”. In occasione della Fiera Ecomondo di Rimini, Utilitalia ha presentato l’iniziativa al ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica  Gilberto Pichetto Fratin. In un contesto di crisi aggravato dagli effetti dei cambiamenti climatici, le eccellenze dell’industria idrica italiana associate alla Federazione hanno deciso di fare squadra per mettere al servizio del Paese le proprie competenze e capacità industriali. Sono 43 le aziende ad aver già siglato il “Patto per l’Acqua”, un’iniziativa che punta a compiere ogni azione utile a sostegno di politiche nazionali di tutela ambientale e della risorsa, di resilienza delle reti e dei sistemi di approvvigionamento, per garantire ai cittadini universalità e qualità dei servizi offerti.[...]

___________________________________

Impianto fotovoltaico di autoproduzione ibrido

È operativo il nuovo impianto fotovoltaico targato Grastim JV, specializzata nel settore della decarbonizzazione di complessi industriali, situato nello stabilimento di Kohler Engines a Reggio Emilia. L’inaugurazione della centrale fotovoltaica rappresenta la prima materializzazione di un ambizioso progetto ibrido e di autoproduzione nato dall’accordo siglato tra Grastim e Kohler Engines. Il progetto prevede l’integrazione di un impianto fotovoltaico da 860,2 kW, installato sulla superficie di copertura dell’edificio SMUT (Blocco A), con una produzione attesa di 1148 MWh. Composto da 1870 pannelli da 460 W ciascuno, l’impianto è parte di un accordo più ampio che include anche una centrale di trigenerazione da 2 MW, attualmente in fase autorizzativa. L’unione di questi due impianti avrà notevoli riflessi ambientali ed economici, prevedendo una significativa riduzione delle emissioni di CO2 fino a 1300 tonnellate all’anno, pari al 19,5% delle emissioni energetiche complessive del sito. Inoltre, si stima un risparmio dei costi energetici fino al 15%. [...]

___________________________________

HydraToZero, innovativo progetto di tubature sostenibili

CPC INOX, in collaborazione con Team Stainless, ha presentato alla fiera Accadueo di Bologna un sistema composto da tubi e raccordi completamente in acciaio inossidabile AISI 316L, caratterizzato da una lavorazione unica che conferisce al materiale delle corrugazioni in grado di rendere il condotto flessibile e curvabile, per adattarsi ad eventuali asperità e tortuosità della zona di posa e per permettere di assorbire movimenti tellurici di qualsiasi genere una volta in opera. Questa particolare conformazione dei tubi in acciaio inossidabile consente di azzerare quasi interamente lo spreco idrico di strutture pubbliche e private, permettendo di risparmiare non solo in termini economici ma anche ambientali. L’acciaio inox AISI 316L scelto da CPC Inox si configura come il materiale ideale per le tubature di nuova generazione anche per le sue altre numerose qualità: è flessibile, resistente, igienico, facilmente riparabile, completamente riciclabile e altamente durevole, con una vita utile centenaria e un tasso di rottura trascurabile.[...]

___________________________________

Atlante inaugura la sua nuova stazione di ricarica rapida a CityLife

Atlante, la società del Gruppo NHOA (NHOA.PA, già Engie EPS) dedicata alla rete di ricarica rapida e ultrarapida per veicoli elettrici, dal 2023 mette a disposizione degli oltre 10 milioni di persone che ogni anno visitano quest’area, la prima stazione di ricarica rapida per veicoli elettrici aperta 24 ore su 24 di CityLife. La stazione è dotata di 4 punti di ricarica rapida e si prevede un successivo allargamento fino a 12 nuovi punti di ricarica rapida e ultrarapida, non appena ottenute le autorizzazioni amministrative necessarie. La stazione di ricarica sarà anche cobrandizzata con BMW e MINI e immediatamente localizzabile, sia tramite le principali applicazioni di servizi per la mobilità elettrica, che con le app dedicate ai clienti del BMW Group, con cui è possibile accedere alla tariffa flat Active. Il pagamento è facilissimo poiché, grazie anche alla partnership con Mastercard, sarà possibile ricaricare il proprio veicolo pagando anche tramite POS direttamente con carta di debito, credito o prepagata, offrendo così maggiore semplicità di utilizzo e trasparenza dei prezzi. [...]

___________________________________

Trasformare i rifiuti in risorsa – Innovare, Collaborare, Sostenere

Waste Management Europe (a Bergamo dal 9 all’11 aprile 2024) è un evento di riferimento nel panorama fieristico legato al tema dell’Economia Circolare che mette insieme decisori politici, organizzazioni globali e soluzioni innovative per affrontare le sfide della gestione dei rifiuti e guidare l’attuazione delle varie attività in tale ambito. La prima edizione nel 2022 ha creato un luogo di incontro annuale di valore per l’Europa. La seconda edizione nel 2023 ha ospitato molti nomi di spicco che hanno condiviso soluzioni per ridurre la quantità di rifiuti, aumentare la percentuale di riciclo e realizzare una vera economia circolare, tra cui Amazon, IKEA, Deloitte, ENI, IBM per citarne alcune, oltre a rappresentanti delle istituzioni locali e internazionali. WME 2024 collegherà migliaia di professionisti uniti dal comune sforzo di garantire un pianeta adatto alle generazioni future. L’evento, incentrato per questa terza edizione sul tema “Trasformare i rifiuti in risorsa – Innovare, Collaborare, Sostenere”, sarà ancora una volta allestito alla Fiera di Bergamo, in uno spazio espositivo e congressuale di oltre 4000 mq dove l’intera filiera dell’industria della gestione dei rifiuti e del riciclo dei materiali sarà ben rappresentata. [...]

Pubblicato
01-02-2024
Sezione
Informazioni dalle aziende