Tracciabilità filiera cartaria – Progetto pilota Comieco

Contenuto principale dell'articolo

Emilio Fragali

Abstract

La tracciabilità digitale delle filiere del riciclo è un tema di stretta attualità che coinvolge tutti gli operatori del settore cartario, come dimostra l’entrata in vigore del RENTRI il 15.06.2023, che consente la tracciabilità digitale del primo tratto della filiera, cioè quello che va dalla raccolta differenziata di carta e cartone fino all’ingresso nell’impianto di recupero. Anche l’ultimo tratto della filiera, quello a valle delle cartiere, prevede la piena tracciabilità dei prodotti fino al cliente finale. L’unico tratto oggi scoperto è quello intermedio e cioè quello a valle dell’impianto di recupero, nel quale la tracciabilità è limitata a poche informazioni, che ad oggi non permettono di registrare secondo una logica di prodotto la materia prima recuperata dagli impianti.

Dettagli dell'articolo

Sezione
Pubbliredazionale