MILANO SENZA DIESEL: QUANTO MIGLIOREREBBE LA QUALITÀ DELL'ARIA?

  • Camillo Silibello ARIANET Srl
  • Alessandro Nanni AriaNet
  • Nicola Pepe Arianet srl
  • Giuseppe Calori Arianet srl
  • Giuseppe Brusasca Arianet srl
Parole chiave: emissioni in atmosfera, traffico stradale, veicoli alimentati a gasolio, modelli di dispersione, scenari emissivi

Abstract

Il settore “Trasporto su strada” rappresenta il 74% delle emissioni di ossidi di azoto che insistono sul Comune di Milano e il 93% di tali emissioni è prodotto dai veicoli alimentati a gasolio. Al fine di stimare l’impatto delle emissioni di tali veicoli circolanti nell’area urbana milanese sono state condotte simulazioni mediante l’utilizzo di un sistema modellistico che tiene conto della dispersione degli inquinanti emessi e delle trasformazioni chimiche che avvengono in atmosfera in funzione della meteorologia. Le emissioni derivanti dal traffico stradale sono state stimate mediante l’utilizzo della metodologia europea COPERT 5 e dei dati di traffico forniti all’Agenzia Mobilità Ambiente e Territorio (AMAT) di Milano. Sono state quindi condotte due simulazioni corrispondenti rispettivamente al quadro emissivo “ex-ante” del 2017 ed escludendo da esso le emissioni derivanti da tutti i veicoli alimentati a gasolio circolanti sulla rete urbana del Comune di Milano (scenario “NO Diesel”). In tale scenario non sono coinvolti i mezzi pubblici ed i veicoli circolanti sulle autostrade e tangenziali. La simulazione dello scenario “ex-ante” mostra concentrazioni medie annuali di NO2 superiori al valore limite annuale (40 µg m-3) in larga parte del territorio comunale (circa il 75%) e valori più elevati lungo le circonvallazioni a nord del centro cittadino. Nello scenario “NO Diesel” permangono valori di NO2 superiori al valore limite solo lungo le tangenziali a est e a nord dell’area urbana. A partire da tali risultati è stato infine stimato l’aumento percentuale della porzione di territorio milanese in cui è rispettato il limite di legge per il biossido di azoto sulle medie annuali a fronte di limitazioni della circolazione per i veicoli alimentati a gasolio distinti per categoria Euro.

Pubblicato
14-05-2020
Sezione
Articoli di ricerca